Linee Guida Fornitori

Il Gruppo Wind Tre crede fermamente che operare in modo sostenibile, sulla base di elevati standard etici, rispettando tutte le normative di legge nazionali ed internazionali, l’ambiente e i diritti umani contribuisca al raggiungimento degli obiettivi di business.
L’obiettivo del Gruppo è quello di lavorare con partner che operino nel pieno e assoluto rispetto dei principi definiti nel Codice di Condotta Fornitori e nelle Linee Guida Antifrode e Anticorruzione, tenendo in considerazione, in particolare, anche i fattori ESG: Environment, Social e Governance.
L’approccio del Gruppo è quello di monitorare tutti i propri partner affinché non pongano in essere comportamenti contrari alle disposizioni del Codice e delle Linee Guida Antifrode e Anticorruzione.

Tutti i partner del Gruppo dovranno rispettare le disposizioni di legge applicabili, impegnarsi nella prevenzione e nel contrasto di pratiche illegali, garantire la riservatezza delle informazioni acquisite in virtù di qualsivoglia rapporto con il Gruppo e la sicurezza delle stesse in funzione della loro rilevanza, dichiarare eventuali situazioni di conflitto di interesse e segnalare al Gruppo qualsiasi comportamento illegittimo, anche solo potenziale, posto in essere in violazione del Codice, delle policy e procedure aziendali, nonché delle disposizioni di legge vigenti, utilizzando uno o più canali di segnalazione indicati all’interno di questo sito web cliccando QUI.

L’osservanza delle norme del Codice di Condotta Fornitori e dei principi contenuti nelle Linee Guida Antifrode e Anticorruzione deve considerarsi parte integrante e sostanziale delle obbligazioni assunte dai partner, a qualsivoglia titolo e ad ogni effetto di legge, nei confronti di una o più delle società del Gruppo Wind Tre.
In questa sezione sono inoltre disponibili i Modelli di Organizzazione e di Gestione adottati dalle società del Gruppo Wind Tre secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo n. 231 del 2001, che ha introdotto nell'ordinamento italiano la responsabilità amministrativa delle Società per determinati reati commessi dai dipendenti o dai soggetti terzi che collaborano con le Società, nell'interesse o a vantaggio delle Società stesse.
Tutti i partner delle Società del Gruppo Wind Tre devono prendere visione dei principi contenuti nel Modello di Organizzazione e Gestione della Società del Gruppo Wind Tre con cui collaborano.

L’osservanza delle norme del Codice di Condotta Fornitori e dei principi contenuti nelle Linee Guida Antifrode e Anticorruzione deve considerarsi parte integrante e sostanziale delle obbligazioni assunte dai partner, a qualsivoglia titolo e ad ogni effetto di legge, nei confronti di una o più delle società del Gruppo Wind Tre.
In questa sezione sono inoltre disponibili i Modelli di Organizzazione e di Gestione adottati dalle società del Gruppo Wind Tre secondo quanto previsto dal Decreto Legislativo n. 231 del 2001, che ha introdotto nell'ordinamento italiano la responsabilità amministrativa delle Società per determinati reati commessi dai dipendenti o dai soggetti terzi che collaborano con le Società, nell'interesse o a vantaggio delle Società stesse.
Tutti i partner delle Società del Gruppo Wind Tre devono prendere visione dei principi contenuti nel Modello di Organizzazione e Gestione della Società del Gruppo Wind Tre con cui collaborano.

Download
Download
Code di Condotta Fornitori WindTre
Download
Linee Guida Antifrode e Anticorruzione WindTre
Download
Modello Organizzativo Wind Tre S.p.A
Download
Modello Organizzativo Wind Tre Italia S.p.A
Download
Modello Organizzativo Wind Retail S.r.l.
Download
Modello Organizzativo 3lettronica S.p.A